Alessandro Corina firma la nuova collezione Evergreen di Gobbo Salotti e inaugura la home studio

2 Settembre 2017

Il divano è stato presentato in anteprima a Grosseto, in occasione dell’inaugurazione della Casa Studio, in via Filippo Corridoni 12. All’evento ha partecipato Enrico Gobbo della Gobbo Salotti.
Grosseto: Porta la firma di Alessandro Corina, interior designer grossetano di 29 anni, la nuova collezione Evergreen della Gobbo Salotti, azienda padovana leader in Italia nella produzione di salotti e mobili di qualità che opera nel settore dell’arredamento da oltre 40 anni. Il nuovo divano Evergreen è stato presentato in anteprima a Grosseto, in occasione dell’inaugurazione della Casa Studio di Alessandro Corina, in via Filippo Corridoni 12. All’evento ha partecipato Enrico Gobbo della Gobbo Salotti.

“Sono due sogni che si avverano – afferma Alessandro Corina – la home studio è un soffio di novità per Grosseto, uno studio arredato come fosse una casa, sulla base di un nuovo concept: la trasformazione di un luogo di lavoro, in un ambiente accogliente e familiare, argomento della mia tesi di laurea. Nella home studio le persone che vengono a trovarmi devono sentirsi come a casa: possono prendere un caffè, leggere un libro o rilassarsi ascoltando musica mentre aspettano il loro appuntamento. Sono un progettista di interni e un consulente di arredi, per me è fondamentale entrare in empatia con il cliente, non devo solo sapere le misure della stanza da arredare, ma comprendere i desideri e i sogni di chi la abiterà. A differenza di quello che avviene in un negozio, non sono legato a particolari marchi: la scelta del prodotto dipende dal budget e dai gusti del cliente”.

Alessandro Corina, nasce a Grosseto nel 1988 da una famiglia di origine leccese, è il terzo figlio dopo Leandro e Cristiana. Il padre Giorgio era un ufficiale dell’esercito e la madre Maria insegnante alle scuole elementari. La sua grande passione per il calcio coltivata dall’età di 5 anni lo porta lontano dalla sua città, dove rientra dal 2006 al 2008 per giocare nel Grosseto. Un incidente lo costringe ad abbandonare il calcio professionistico e a riprogettare la vita professionale, così nel 2009 si iscrive alla Libera Accademia di Belle Arti di Firenze studiando con docenti affermati nel settore del design come Angelo Minisci, vincitore del compasso d’oro 2000 e Niccolò Poggi, designer e scultore che ha esposto i suoi oggetti alla fiera Maison&Objet di Parigi. Dopo la laurea Alessandro trascorre un periodo a Londra. Nel 2015 torna a Grosseto e inizia a progettare la sua professione di designer e di arredatore.
Scheda tecnica a cura dell’azienda Gobbo Salotti
Il divano Evergreen nasce da una progettazione condotta da Alessandro Corina in sinergia con lo studio di design di Gobbo Salotti; da questa collaborazione ha preso vita il primo pezzo di una collezione che strizza l’occhio al passato ma esprime tutta la sua modernità “evergreen” con dettagli sofisticati come i piedini a staffa color titanio e l’impiego di tessuti prodotti con tecnologie innovative. Ovviamente parliamo di un prodotto 100% italiano sia per quanto riguarda le materie prime che la manodopera e questo è la garanzia di quella qualità che offriamo ai nostri clienti da oltre 40 anni di storia della nostra azienda. Come per tutta la nostra produzione, anche il divano Evergreen è realizzato con una struttura interamente in legno massello multistrato e imbottiture in poliuretano espanso a densità variabile, rivestito con fodera in dacron accoppiato, oppure in espanso rivestito con strati di piuma divisa a settori, per garantire il massimo in termini di comfort e solidità. Il rivestimento della struttura è in pregiata pelle Nabuk, mentre i cuscini di seduta e schiena sono in velluto. Rispetto alle finiture, il modello Evergreen si caratterizza per le cuciture pizzicate che rifiniscono i braccioli e la cuscinatura; sono lavorazioni di precisione che vengono realizzate dai nostri qualificati artigiani tappezzieri nella sede produttiva di Cittadella.

Il divano è il pezzo forte della casa. “Non avrei mai creduto di poter disegnare un’intera collezione per la Gobbo Salotti – dice Alessandro –. Di solito i designer arrivano a farlo in età avanzata e invece a me è successo adesso, un messaggio positivo per tanti giovani che come me hanno un sogno da realizzare. La collezione Evergreen prende vita dall’idea di creare un divano che non passa mai di moda, contemporaneo ma con uno stile anni settanta, grazie ai particolari, come il bottone, le cuciture vive e l’imbottitura tender barrè tipica di quegli anni. Il vantaggio di questo divano è che si può realizzare in un’infinità di composizioni, cambiando colori e tessuti, quindi si può abbinare a qualsiasi ambiente. Tinta unita o multicolor, è adatto a chi vuol dare un tocco di personalità alla propria casa. La collezione Evergreen è composta anche da una poltrona e da un puff”.

La casa studio nasce da un recupero di un’officina storica di Grosseto: la Moto Guzzi. Si sviluppa su una superficie di 65 metri quadrati, più un soppalco di 15 mq. Nella home sono presenti tutti gli ambienti di una casa: la zona living, la zona pranzo, il bagno e una camera sul soppalco. E’ un open space arredato con materiali ricercati e innovativi che riflette la personalità originale, il gusto e l’estro creativo di Alessandro: il parquet a onde, una vecchia rete traforata delle officine trasformata in ringhiera. I colori dominanti sono il bianco, il nero, il giallo e il verde. Balza subito agli occhi un grande silos con la scritta in laser sul parapetto coraggio: “E’ sempre stata una parola magica per me – spiega Alessandro – il mio driver emozionale che nella vita mi ha spinto ad andare avanti, a investire nello studio e a riorganizzare il futuro anche nelle difficoltà, come quando un incidente mi ha costretto a lasciare il calcio”.