Alessandro Corina testimonial della Libera Accademia di Belle Arti che sarà aperta a Valencia

8 Ottobre 2020

Il designer d’interni grossetano Alessandro Corina è stato scelto come testimonal per il lancio di Laba Valencia, la sede spagnola della Libera Accademia di Belle Arti, che sarà inaugurata nel 2021. Laba presenterà i corsi attraverso alcune “storie di successo” dei suoi più validi studenti italiani, tra i quali quella di Alessandro Corina.

La sede spagnola sorgerà nel cuore di Valencia, terzo centro culturale più importante della Spagna. La didattica inizierà a settembre 2021 con i diplomi di “fotografia e video” e “design digitale e multimediale”.

Alessandro porterà a Valencia anche il nome della sua città: Grosseto. Nel video di lancio che è stato girato nel capoluogo maremmano, racconta quanto il luogo di appartenenza e le radici siano importanti nella sua vita, tanto da essere uno di quei giovani che ha deciso di restare, dimostrando che si può costruire un percorso professionale nel mondo dell’interior e del product design, anche scegliendo di vivere e lavorare in una città di provincia. Nel 2018 la Home Studio di Alessandro Corina, argomento della sua tesi di laurea alla Laba di Firenze, è stata selezionata tra i migliori progetti italiani di interior design, nell’ambito di Best Italian Interior Design Selection di Publicomm.

Alessandro Corina terrà, inoltre, alcuni workshop con gli studenti spagnoli su argomenti legati al suo lavoro. Tra l’altro Valencia, nel 2022, sarà la capitale mondiale del design, diventando così il centro di riferimento internazionale della progettazione creativa.

“Sono felicissimo della candidatura di Alessandro per Laba Valencia – commenta Angelo Minisci, designer docente, coordinatore del Dipartimento di design di Laba Firenze – sia per il suo percorso accademico che lo ha visto crescere costantemente, sia per la successiva evoluzione professionale. Alessandro ha sempre avuto il coraggio di mettersi in gioco, la volontà di non smettere di imparare, la curiosità necessari ad approfondire ogni argomento. La sua è stata una tesi visionaria e spero che con l’inizio di questo nuovo percorso con Laba Valencia possa realizzare nuovi progetti stimolanti”.

“Ci sono persone speciali nel mondo, per la loro capacità di lavorare, per la creatività e l’entusiasmo. Alessandro Corina è una di queste. – afferma Cristina Casanova, direttore di Laba Valencia insieme ad Andrea Contino – Siamo molto grati che condivida la sua esperienza con gli studenti di Valencia. L’università Laba non è conosciuta in Spagna, ma grazie ad Alessandro e ai suoi colleghi selezionati da Laba Italia, ci presenteremo nel modo migliore”.